Torna alla home page di Viva sposi, il portale del matrimonio    

 
 Nozze e documenti
 Matrimonio Civile
 Corso Prematrimoniale
  Organizza le Nozze
 Invito al matrimonio
 Le Partecipazioni
 Libretti per la messa
  Costi del matrimonio
 Damigelle e paggettii
 Bouquet della Sposa
 Fiori per le nozze
 Le Bomboniere
 Il vestito da Sposa
  Accessori Sposa
 Il trucco per la sposa
 Acconciatura
  Le Fedi per gli sposi
  Ingresso in chiesa
  Wedding Planner
 Scegli la Villa
 Frasi di Auguri
  Aforismi D'Amore
  Auto per le nozze
  Album fotografico
  Filmino degli sposi
  Musica per gli sposi
  Galateo Matrimonio
  Fiere del Settore
  Serenata alla sposa
  Il Lancio del riso
  Viaggio di Nozze
  Riviste per la sposa
  Anniversari di matrimonio
  Collezione Sposa 2011
 Proposta di matrimonio
 Guestbook Matrimonio
 Tableau Matrimonio
 Scherzi agli sposi
 News e gossip
 Film sul matrimonio

 

 


Operatori del settore Matrimonio  
Segnala Azienda
 Campania
 Emilia Romagna
 Lazio
 Lombardia
 Marche
 Piemonte
 Toscana
 Umbria
 

 Le bomboniere per il matrimonio

Il nome bomboniera  deriva dal Francese "bombonnière " contenitore di Bonbon, ovvero di caramelle, nome originato nel XVIII secolo quando si diffuse l'usanza di farne dono in occasioni particolari. A seconda dei gusti personali e dei fondi economici a disposizione, si possono regalare ad esempio bomboniere in argento o in ceramica, in vetro o cristallo, bomboniere di vetro di murano o fatte all'uncinetto fino ad arrivare alla classica bomboniere di porcellana. 

Bomboniere per il matrimonio E' consigliato scegliere le bomboniere qualche mese prima, minimo quattro, per evitare di trovarsi con qualche problema. Quello che rende speciale la bomboniera è il modo in cui viene confezionata. Ci sono appositi negozi dove si può far confezionare in modo unico, personalizzato. L’estetica è sinonimo di buon gusto, da ricercare negli accostamenti tra colori e materiali. 

 Se volete rendere ancora più personale la vostra bomboniera potrete anche provvedere a fare le bomboniere da soli e confezionarle voi stessi, comprando in appositi negozi tutto il materiale che vi serve: nastri, scatole, confetti, sacchetti, coccarde e quant’altro vi possa servire. 

L'oggetto dovrà essere uguale per tutti, fatta eccezione per i testimoni per i quali di solito  è previsto un oggetto di maggior valore.  I confetti nel sacchettino unito alla bomboniera devono essere sempre in numero dispari, tre ( simbolo della coppia e del primo figlio che verrà ) o cinque (salute, ricchezza, felicità, fertilità e longevità ). Di confetti ce ne sono di diversi tipi, mandorla, cioccolato, persino canditi ed al pistacchio, di diversi colori, ma noi consigliamo quelli classici binachi alla mandorla. 

La consegna della bomboniera di solito avviene alla conclusione del ricevimento o quanto meno al momento del commiato dell'ospite. Vanno distribuite una per ogni nucleo famigliare,due a una coppia di fidanzati, e' bene ordinarne qualcuna in piu' per ogni evenienza. Alle
persone che hanno inviato telegrammi e biglietti di auguri e che non hanno partecipato al ricevimento è bene consegnare i tradizionali sacchettini con i confetti.

-

Viva Sposi Tutto sul matrimonio perfetto 2006@ 2015 per informazioni info@vivasposi.com
Testi originali protetti dal diritto d'autore, ogni abuso verrà perseguito legalmente